CHI SONO

Gennaio 2018, in viaggio…

Mi chiamo Veronica e sono nata a Roma. Intorno al 2002 ho scelto di trasferirmi a Firenze che, come un vero colpo di fulmine, è diventata la città del mio cuore, mi ha accolto splendidamente e mi ha portato fortuna. Ho posto fine al mio continuo girovagare per il mondo e ho calmato parte della mia inquietudine. Da sempre sapevo cosa stavo cercando, ma non avevo ancora trovato lo stato d’animo, la forma e i colori giusti. Firenze ha dato un senso a tutte le mie ricerche e a tutti i miei tentativi. C’è un tempo giusto per tutto ed ora riesco a viverlo pienamente…il tutto.

L’idea del blog è nata durante un viaggio in treno, da Firenze a Cannes, annotando alla rinfusa bozze di idee su pezzetti di carta. biglietti, scontrini e fazzolettini.

Mi interessano tanti aspetti della vita e avevo voglia di poterli approfondire, per colmare questa grandissima sete di scoprire; comprendere e apprendere. Troverete pensieri, riflessioni, emozioni, immagini e colori, che popolano la mia mente e che stimolano la mia immaginazione. E ci sono anche alcune delle mie fotografie preferite, testimoni di momenti precisi e di ricordi indelebili.

Avrò dei compagni di viaggio per poter fornire punti di vista ed esperienze diverse. Si parlerà di persone, natura, cultura e arte, viaggi, ispirazioni francesi, gastronomia in tutte le sue forme di golosità, e cani. Si, cani perché la vita con un cane è più bella, più piena e più emozionante!

C’è anche un colore conduttore che percorre tutte le sezioni in lungo e in largo, talvolta appare chiaramente, talvolta no. E’ il colore rosa, inteso sicuramente come “vie en rose” – “think pink”- vedere il mondo positivamente – ma anche come elemento che contiene, come un bocciolo, sfumature misteriose che sta a noi scoprire, oppure rivelare lentamente come una tela di Penelope.

C’è una sezione scritta in francese dedicata unicamente alla Francia e a tutto quello che ha significato e significa viverla, apprendere la sua cultura, studiare la sua storia e la sua letteratura.

Ultimo ma non meno importante “aspetto” del blog, è proprio il suo aspetto estetico! Pietro Franchini è l’ Art Director. Ragazzo giovane con incredibile talento e grande gusto, ha disegnato il logo FRAGOLOSA, ha studiato e costruito tutta la grafica.

Quando eravamo al 70% del lavoro, abbiamo deciso di concederci un colpo di coda di grande classe. Allora è arrivato Filippo Bacci, architetto e fotografo, con il quale avevo lavorato in precedenza su un servizio fotografico chiamato “I pasticcini volanti” che ebbe un grande successo arrivando fino in TV.

Tutti e due hanno fatto un gran lavoro mettendo nel blog tutto il loro entusiasmo e la loro esperienza.

Fragolosa ha nel suo arco anche degli Ambasciatori, qui sotto il gruppo Fiorentino. Faranno conoscere il blog durante i loro viaggi e, al ritorno, porteranno al blog le loro esperienze. Questa è una felice idea di Gilles, nata durante una conversazione in macchina, dalla Francia all’Italia.

Finisco con il ringraziare: la mia famiglia che ha sopportato e conciliato i miei numerosi cambi di direzione e di cappello; i miei amici fedeli; e Emiliano che mi ha sempre incoraggiato a seguire la passione per la fotografia. Ringrazio anche, con lo stesso ardore, quelli che nel mio cammino fino ad oggi, mi hanno scoraggiato, quelli che non hanno creduto in me e quelli che sono stati malvagi e mi hanno sfruttato, perché è anche grazie a loro che oggi scrivo queste righe, in questo contenitore rosa….

Benvenuti nel mondo rosa di Fragolosa, che l’avventura cominci!